Alt-Text

Escursioni a piedi

E’ possibile effettuare delle escursioni a piedi in diverse località caratteristiche della Valle di Cembra, come ad esempio:

  • Lago Santo

Incantevole specchio lacustre situato a 1200 m, nella conca spartiacque originata dall’erosione del ghiaccio nel porfido, a 4 km dalla storica borgata di Cembra, nell’omonima valle. Il suo nome deriva da un leggenda di carattere popolare. Ottimo punto di partenza per escursioni lungo il Dürerweg e il Sentiero Europeo E5, il lago offre anche brevi tratti di spiaggia naturale. D’inverno la sua superficie ghiacciata si presta bene per lo sport del curling.

  • Piramidi di Segonzano

Un capolavoro della natura: torri, creste, pinnacoli disposti a canna d’organo, alte colonne sovrastate da un masso di porfido, queste sono le Piramidi di terra nel Comune di Segonzano, in Valle di Cembra. Un fenomeno geologico unico in Trentino e raro nel mondo. Resti di un deposito morenico risalente all’ultima glaciazione, le Piramidi sono oggi un’attrazione turistica di alto valore didattico. Il sito è visitabile tutto l’anno attraverso un sentiero appositamente attrezzato e ben segnalato. 

  • Sentiero del Dürer / castello di Segonzano

Ripercorrere l’itinerario percorso da Albrecht Dürer (Norimberga 1471 – 1528) quando, nel 1494, compì il suo celeberrimo viaggio in Italia: questa l’affascinante proposta del Sentiero del Durer, percorso completamente segnalato che nella sua tratta trentina parte da Salorno per giungere alle Piramidi di Segonzano.  A testimonianza del passaggio del grande pittore rinascimentale per la valle di Cembra, rimangono alcuni celebri acquerelli che ritraggono, tra gli altri, il castello di Segonzano e i Welsch Pirg (monti italiani).

  • Maneggio Dos Caslir;

  • Rif. Alpino Potzmauer

Il rifugio è situato nelle adiacenze del Parco Naturale del Monte Corno, crocevia tra il Trentino e l'Alto Adige. E' meta e tappa intermedia del Sentiero Europeo E5 (Lago di Costanza - Venezia) e offre possibilità di escursioni estive e invernali. Percorsi a piedi, in mountain bike o a cavallo all'interno di un vasto carosello forestale. Possibilità di visita ai "Biotopi" per ammirare la fauna e la flora nelle torbiere naturali. Facili percorsi ai "Baiti" per chi vuole scoprire i segreti della gente montanara. 

Search & Find  
advanced search  

 Home  Video  Downloads  Distribuzione  Newsletter  Contatti  Sitemap  News  Eventi  Credits  Privacy